Grazie a tutti, la nostra squadra esce da questo turno elettorale senza rammarico avendo dato il massimo

Ringrazio i 6.000 cittadini che hanno creduto nella nostra proposta di rinnovamento. In soli due mesi dalla mia candidatura siamo arrivati ad un consenso oltre la soglia del 20% e dimostrato che Lega e Fratelli d’Italia sono una realtà in crescita basata sulle persone e non solo sul simbolo.

I risultati di opinione in calo, come quelli del Movimento 5 Stelle, dimostrano che la nostra squadra era credibile e il programma realizzabile. E’ mancato certamente il tempo per consolidare sul territorio di un Comune grande come Fiumicino il lavoro fatto da altri in ben cinque anni.

La nostra squadra esce da questo turno elettorale senza rammarico avendo dato il massimo, e voglio ringraziarli personalmente per aver reso questa campagna elettorale e lo scontro con gli altri candidati un confronto leale senza mai trascendere sul piano personale. Grazie di cuore a tutti.

William De Vecchis

Fratelli d’Italia: Poggio fa un passo indietro: “Appoggio candidatura di De Vecchis”

federica-poggio-210La Poggio non si candiderà a sindaco della città del litorale, lasciando il passo a William De Vecchis, della Lega, appoggiato dal centrodestra. “La scelta di puntare su una persona per bene, giovane e al tempo stesso con una grande esperienza politico-amministrativa come William De Vecchis è ineccepibile e in linea con la richiesta di rinnovamento che arriva dalla città – ha dichiarato Poggio – Le ultime elezioni hanno dimostrato chiaramente che c’è bisogno di dare alla politica un nuovo slancio e un volto più umano, più vicino a quelle che sono le necessità quotidiane dei nostri cittadini. Per dare risposte ai problemi quei problemi bisogna averli vissuti e viverli quotidianamente”. Eppure il nome di Poggio era stato più volte pronunciato dalla stessa Lega. De Vecchis, insieme ai consiglieri Gonnelli, Picciano e Biselli avevano più volte fatto intendere che sarebbe stata quella la scelta del centrodestra, ma all’ultimo hanno optato per il neo-senatore leghista. “Voglio ringraziare di cuore Fratelli d’Italia, lo stesso William De Vecchis e i consiglieri Gonnelli, Picciano e Biselli – prosegue Poggio – per aver fino all’ultimo fatto il mio nome sui tavoli programmatici per la scelta del candidato sindaco. Ma di fronte alla prospettiva che la colazioni di centrodestra fosse guidata da William De Vecchis era assolutamente doveroso per me fare un passo indietro e lasciare ogni ambizione personale per il bene della città e del centrodestra. Al nostro candidato sindaco va tutta la mia stima per questa scelta per nulla facile e scontata. Ora tutti al lavoro, c’è un Comune da riconquistare e una nuova fase politica da aprire”.

DE VECCHIS SINDACO – la benedizione di Salvini

“La candidatura del neo senatore della Lega, William De Vecchis a sindaco di Fiumicino, è una scelta di totale fiducia”. Lo ha detto oggi Matteo Salvini all’aeroporto di Fiumicino al rientro da Catania. Il leader della Lega che, sulle consultazioni per il Governo si è limitato ad un “Le proveremo tutte”, ha voluto soffermarsi invece e “benedire” la candidatura del giovane esponente di Fiumicino da ieri in corsa ufficialmente alle amministrative del 10 giugno alla carica di primo cittadino, contro l’attuale sindaco Esterino Montino (Pd),l’ex ministro Mario Baccini e Fabiola Velli per il MS5: “Laddove il centro destra guarda al futuro – ha aggiunto Salvini – noi ci siamo: laddove, qualcuno del centro destra fa minestroni, ammucchiate e guarda al passato, la Lega fa una scelta di coerenza. Un in bocca al lupo a De Vecchis: ci rivediamo in campagna elettorale in lungo e largo”.
ANSA

Candidatura a Fiumicino De Vecchis: comunicato Duringon coordinatore provinciale Lega

Il neo senatore William De Vecchis sarà il candidato sindaco della Lega nel comune di Fiumicino. Lo annuncia ufficialmente in una nota Claudio Durigon, coordinatore di Roma della Lega. «Una candidatura – afferma Durigon – per mantenere l’impegno con i nostri elettori e dare l’orgoglio di un sindaco nato e cresciuto in questa città».

«Chi decide di rappresentare i cittadini non può e non deve mai tradire i suoi ideali, i suoi programmi di governo e la fiducia ricevuta dagli elettori. Siamo consapevoli che, come Lega, abbiamo la responsabilità di proporre una candidatura vincente e in linea ai nostri principi programmatici. Per vincere c’è bisogno – continua Durigon – di un candidato come De Vecchis che mantenga l’impegno di mettere gli italiani e la nostra identità al primo posto. In bocca al lupo al senatore De Vecchis che ha accettato con entusiasmo questa candidatura, orgoglioso di poter rappresentare la sua città e quella dei suoi figli». De Vecchis cinque anni fa, alle ultime comunali di Fiumicino, fu il secondo consigliere eletto, con oltre mille voti, tra tutti gli schieramenti politici.